Packaging quella parola magica che oltre al vino (e al buon cibo) regala emozioni

Sul packaging come ottimo strumento di marketing siamo tutti d’accordo. Da sempre strategico nel settore del cibo, lo è diventato ora anche nel settore vinicolo. L’innovazione che stanno sperimentando molte cantine per catturare l’attenzione del consumatore (e dei fruitori di social) intorno al contenitore, sta generando effetti interessanti anche nel mondo della ristorazione. Proprio la ristorazione veloce, quella dei fast food, dei take away e dello street food, cerca di coniugare la creatività di cibi rivestiti a festa, grazie a un packaging colorato e accattivante, con l’esigenza di dare una risposta sostenibile. Quindi prodotti in carta, bioplastica, o carta-bioplastica. Certi che il cliente apprezzerà sempre di più questa attenzione per l’ambiente.

 

C’è un locale a Firenze dove il menù è già sul tavolo, insieme alle istruzioni per fare l’ordinazione, utilizzando una lavagnetta che, una volta consegnata alla cassa, si trasforma in piatto grazie all’applicazione di un foglio di acetato. Un modo per abbattere il consumo di carta utilizzata per le comande, oltre a quello di acqua, detersivi e apparecchiatura di sala. Se vogliamo, anche un esempio di packaging sostenibile che non rinuncia a inventiva e creatività.

 

Quello che sta succedendo nel mondo del vino è ancora più innovativo. In tempi in cui molti locali sono insieme ristorante e market dove acquistare nelle versioni limited edition o gourmet i prodotti che si gustano in sala, ecco che il packaging di un buon vino diventa decisivo: imballaggi fatti per non essere buttati, riadattabili a lampada da tavolo (Cavallum by Ciclus) o la bottiglia di Cava, spumante spagnolo che diventa mazzo di fiori, pensato per un pubblico femminile. Etichette particolari e provocatorie che fanno storcere il naso ai più tradizionalisti ma che ora possono essere sfruttate per migliorare l’esperienza del cliente. E oltre al vino regalare emozioni.

 

per vedere ulteriori prodotti correlati effettua la registrazione!

iscriviti alla newsletter

iscriviti