Tra atmosfere a tavola e food design: come valorizzare il rapporto tra cibo e cliente

Fare design nella ristorazione significa anche saper creare l’atmosfera a tavola, un ambiente, cioè, che valorizzi l’interazione fra il cliente e il cibo. Una attenzione nuova che con l’estate alle porte diventa voglia di creare l’ambiente perfetto in spazi aperti. La scommessa d’ora in avanti sarà, quindi, di riuscire a dare un accogliente e originale benvenuto nel proprio locale all’aperto.  Per questo occorre pensare a una serie di articoli coordinati, tovagliette e tovaglioli per primi, che resistano bene a pioggia o vento.

 

 

Sono tante le soluzioni che il design ha pensato per il mondo del food e della ristorazione. Se le tovagliette antiscivolo sono certamente note, le coperture da tavola che resistono al vento grazie alla pratica tasca dove inserire le posate, sono ancora in parte da sperimentare. E siccome le tendenze culinarie mirano a valorizzare i prodotti tipici in cui oltre alla storia del proprio territorio, conta molto anche la responsabilità sociale di chi produce quei prodotti, anche tovaglioli e tovagliette si adeguano: sono diversi i marchi che realizzano coperture da tavola e tovaglioli biodegradabili e compostabili.

 

 

Con l’estate è tempo anche di tinte colorate. Come offrire comodità senza deludere su creatività e personalizzazione? Le tovaglie tête-à-tête sono una buona risposta alla voglia di sorprendere e, con l’estate che incalza, al desiderio di dare colore alle atmosfere all’aperto: spazio allora alle tonalità rinfrescanti e ai colori che esaltano l’estate.

 

 

E se la sera si desidera ricreare un’atmosfera più intima ma il vento sembra impedirlo, le candele a led sono un’ottima soluzione. Basta un clic e l’atmosfera è servita.

per vedere ulteriori prodotti correlati effettua la registrazione!

iscriviti alla newsletter

iscriviti