Elegante, green o country chic? Così la tavola di Natale racconta ambienti e locali

Natale al ristorante vuol dire cura del menu ma anche dei dettagli d'arredo come della tavola. Su questi dettagli più che in altri giorni dell'anno nel giorno di Natale, si concentra l'attenzione del cliente. Ci sono tanti modi per apparecchiare la tavola natalizia. Molto dipende dal tocco che si vuole dare o dal messaggio finale che s'intende trasmettere. Voglio dare ai miei clienti l'impressione di qualcosa di raffinato e di particolarmente ricercato? La scelta allora sarà per una tavola elegante. Sto cercando un'apparecchiatura country e dal fascino campestre?  Decorerò quindi la tavola in stile rustico, con quel tocco di romantica atmosfera retrò che tanto piace ai miei clienti. Oppure desidero lanciare un messaggio green anche nel giorno di Natale, perché così ho impostato tutto l'anno l'offerta del mio locale, a cominciare dai prodotti a Km 0 e dagli arredi lignei e improntati al recupero dei materiali. Sceglierò allora un'apparecchiatura “green”.

 

La tavola elegante

Partiamo dai colori e decidiamo se puntare sulle tinte del bianco e dell'argento, delicate e raffinate o su quelle nero e oro, raffinate anch'esse ma più decise. Data per scontata la disposizione di piatti, bicchieri e posate che deve essere impeccabile, oggetto di attenzione saranno a questo punto il centrotavola e le candele. Per il primo si può scegliere tra un candelabro importante o un bel mazzo di rose fresche, per il giorno di Natale meglio se nelle tonalità del bianco. Per le candele si può puntare su quelle galleggianti unite a fiori freschi immersi nell'acqua. I bagliori delle candele si rifletteranno sulle trasparenze dei vetri, bicchieri e brocche, che daranno alla tavola luce e calore.

 

 

La tavola country

Cominciamo dalla tovaglia, in tessuto ruvido dall'aspetto grezzo. Se per la tavola elegante il  centrotavola sarà un mazzo di rose bianche, per la tavola country una piantina di Erica avvolta in un fazzoletto di juta naturale fermato da un nastro bianco, sarà perfetta come centrotavola. Per un tocco di eleganza ma sempre in stile country, la tovaglia può essere sostituita da runner di pizzo bianco dove la juta delle piantine di Erica conferirà all'apparecchiatura quel sapore country chic che mancava.

 

 

La tavola green

Spazio alle decorazioni commestibili perché ci piace comunicare che nel nostro locale non si butta via niente. Il centrotavola allora sarà una piramide di biscotti a stella fatti a mano, adagiati su un vassoio uno sopra l'altro, a richiamare l'immagine dell'albero di Natale. Un dessert goloso da assaporare al momento giusto. Oppure il panettone salato, ottimo come centrotavola prima di essere consumato come antipasto. Per le candele si possono riutilizzare i barattoli di vetro, arricchiti con un po' di sale grosso sul fondo per un effetto neve utile anche per l'appoggio della candela. E come segnaposto di benvenuto dei rametti di salvia o rosmarino, fermati in cerchio da uno spago e pronti per essere riutilizzati in cucina.

per vedere ulteriori prodotti correlati effettua la registrazione!

iscriviti alla newsletter

iscriviti