Degna compagna del pesce, per il Menu di Pasqua la birra non è mai stata così gourmand

Partiamo intanto con lo sfatare la vecchia credenza che abbinare il pesce alla birra sia un’eresia. E non perché nel Nord Europa la birra è considerata da sempre un ottimo accompagnamento per tutti i tipi di pesce ma proprio perché la birra con i crostacei, i frutti di mare e con tutti i pesci, è semplicemente buona. Bene sapere, però, quale birra con quale piatto ottiene i risultati migliori.

 

E siccome il Menu di Pasqua è in questi giorni oggetto di attenzione da parte di molti ristoranti, ve ne proponiamo uno in cui il connubio tra birra e pesce trova un equilibrio perfetto, rappresentando una valida alternativa al più classico vino e pesce. Senza rinunciare al gusto, vi renderete conto che il Menu proposto rispetta il pesce nella sua semplicità e delicatezza.

Perché anche in questo Menu la forza della birra, come sempre dev’essere per un ottimo abbinamento, è ben proporzionata ai piatti serviti, sia in termini di sapore che di gradazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ANTIPASTI

Zuppetta di seppie in inzimino con Birra moderatamente alcolica, dal carattere luppolato  

Il carattere luppolato si presta bene alle sfumature dolciastre delle seppie in inzimino

 

PRIMI

Spaghetti ai frutti di mare con Birra maltata, con un’alcolicità più spiccata

Le birre doppio malto, chiare, generosamente luppolate, sono ideali con un primo dal gusto intenso. Hanno un aroma fruttato e deciso che ben si sposa con un primo piatto corposo come gli spaghetti ai frutti mare

 

SECONDI PIATTI

Ombrina al forno al profumo di agrumi con Birra inglese, moderatamente alcolica ma ad alta fermentazione

Con i sapori morbidi e delicati dei pesci al forno, in cui il gusto del mare deve rimanere dominante, bisognerà abbassare il tenore alcolico abbinando una Lager cruda.

 

o Frittura di pesce mista di calamari e gamberi con Birra dal gusto secco, pulito, molto luppolata

Il maggior corpo di queste birre si adatta bene ai gusti più accessi della frittura.

 

DOLCI

Tiramisu o profiterole con Birra da dessert, forte e robusta, dall’aroma fruttato

Per dolci cremosi come il tiramisù una birra invecchiata e ad alta fermentazione, dolce e piena, sviluppa al meglio il gusto.

 

Crostate alla frutta con Birra fresca, speziata, a base di frumento

Una birra di frumento non copre il gusto delicato della frutta o della marmellata.

 

Dolci al cioccolato con Birra nazionale irlandese, scurissima e amara

Le birre dal malto scuro e tostato come quelle irlandesi ma anche a gradazione più elevata, si abbinano bene con i dolci ricchi e corposi a base di cioccolato.

per vedere ulteriori prodotti correlati effettua la registrazione!

iscriviti alla newsletter

iscriviti