Bere responsabile, chi sceglie di promuovrlo investe in qualità e fidelizzazione

Non è più straordinario oggi trovare ricette “alcol free” all’interno di una cocktail list. Le proposte sul bere responsabile sono diventate un punto fermo di barman e bartender italiani che da tempo riservano un’attenzione particolare al bere alcolico moderato. E’ un trend in forte crescita che raccoglie in parte i frutti di anni di campagne di sensibilizzazione e informazione sul bere bene e bere meglio. In parte è una filosofia che ha definitivamente conquistato una certa filiera del fuori casa: quella portatrice di una cultura di qualità e di moderazione nei confronti della propria clientela.

 

Bere come esperienza di convivialità e anche di ricerca di qualità è ciò che contraddistingue il nostro stile mediterraneo. E davanti a dati che parlano di preoccupante aumento di abuso di alcol da parte di adolescenti, altri ci dicono che proprio i Millennials, i giovani in età tra i 21 e i 35 anni, sono i più attenti a un consumo consapevole di alcol fuori casa e a un atteggiamento di autocontrollo. A conferma di una generazione che ci tiene a difendere la propria immagine e la propria reputazione.

 

Consapevoli di questo sono sempre di più oggi i protagonisti del fuori casa, gestori di bar, locali e ristoranti che hanno scelto di frequentare corsi di formazione per aggiornare, sul tema del bere responsabile, le proprie competenze professionali. E’ un buon investimento imparare a gestire situazioni a rischio, sapere quale è l’atteggiamento più adatto da tenere in caso di un consumo eccessivo di alcolici all’interno del proprio locale e come accompagnare i propri clienti fino all’orario di chiusura senza incappare in incidenti di percorso. E’ durante questi corsi che s’impara anche a promuovere un approccio equilibrato e responsabile del bere tra i propri clienti.

 

In queste settimane e ancora fino ai primi giorni di luglio, il Campari Academy Tour 2017 sarà al suo secondo anno di truck tour in giro per l’Italia con l’obiettivo anche di fare cultura sul bere responsabile. Durante queste tappe impareremo che la responsabilità del consumo del bere alcolico può diventare un tema da declinare nel proprio locale in iniziative ed eventi speciali, fidelizzando grazie a sperimentazione e ricerca e naturalmente a un’offerta di qualità.

per vedere ulteriori prodotti correlati effettua la registrazione!

iscriviti alla newsletter

iscriviti