Colazioni da brivido e Aperihorror: il 31 è Halloween anche per pasticceri e barman

La promozione del menu per il 31 ottobre è già cominciata da parte dei ristoratori italiani. Con Halloween, l’associazione più immediata è alle sue incidenze nella cucina. Ma non solo di bistrot e ristoranti. L’attenzione per la notte delle streghe è alta anche da parte di lounge bar, pub e disco. Chi meno sembra ispirato nel trasformare il locale in un punto di ritrovo per una giornata speciale, sono pasticceri e barman. Giornata, appunto, e non solo serata. Perché il 31 ottobre le idee per il vostro bar e per la vostra caffetteria possono ispirarvi lungo tutto l’arco della giornata.

Ecco come.

 

Colazione

Fate sapere che il 31 la colazione nel vostro locale sarà a base di paste dalle strane forme. Fate trovare al mattino anche biscotti con decorazioni a tema, quali teschi, zucche, fantasmi e ragni. E perché no, anche muffin e pancakes, come vuole la migliore tradizione anglosassone, ricoperti per l’occasione con ragnatele di zucchero.

 

Pranzo a base di zucca

(Un’idea per un menu che va bene anche per il ristorante):

 

  • Tortino di patate Hachis-Parmentier
  • Gnocchetti alla zucca e nocciole
  • Brasato di guancia di manzo con spuma di zucca e castagne
  • Tronchetto di mascarpone alla zucca candida o budino di zucca

 

 

Pomeriggio

A base di caffè e latte molto speciali: dalla crema di caffè con panna, al latte speziato alla zucca con zenzero e cannella (in alternativa chiodi di garofano e pepe). Naturalmente in compagnia di dolcetti horror, cupcakes alla crema di zucca e, perché no, anche di muffin salati alla zucca.

 

Aperitivo

Aperitivo o Aperihorror con cocktail e finger food fatati. Drink preparati per l’occasione in cui decisivi saranno anche i nomi. Vi diamo l’ispirazione, agli ingredienti pensateci voi:

 

  • NARDINI ROSSO SANGUE: servito freddo, con seltz e una scorza di limone è il tradizionale aperitivo di Bassano ma può essere utilizzato anche nella preparazione di long drink. Per l’occasione cambiategli il nome, piacerà di più.

 

  • LO SPIRITATO: bagnate il bordo dei bicchieri con succo di limone e passatelo nello zucchero nero, meglio conosciuto come zucchero di canna. Qualsiasi cocktail risulterà stregato e potrà appropriarsi a pieno titolo di questo nome.

 

  • ROSSO SANGUE ALCOLICO: conosciuto nella versione analcolica con frutti di bosco e succo d’arancia, la versione Halloween di questo drink chiede succo di arancia rossa, gassosa e tequila.

 

Una raccomandazione: comunicate in anticipo le sorprese che state preparando per Halloween. Il vostro sforzo di fantasia e professionalità non sarà compreso se non create l’attesa. Dite senza dire tutto…

per vedere ulteriori prodotti correlati effettua la registrazione!

iscriviti alla newsletter

iscriviti