Wine #istagramer, perché seguire i tre italiani al top nella classifica degli influencer

Alla voce del verbo influenzare non possono mancare i primi dieci influencers mondiali del vino di worldinfluencer.gq, il sito che cura le classifiche degli account influencer di Instagram e che anche quest'anno ha decretato, per la categoria dei vini, i primi top ten account.  Perché la piccola enoteca o il più famoso ristorante&Wine Bar italiano, dovrebbero seguire uno di questi account? E osando di più, anche tentare di farsi seguire a sua volta?

 

Per due motivi: il primo per il prestigio di essere, se ci riuscite, nella lista dei profili social seguiti dei primi italiani in classifica considerati al top nel mondo del vino. La seconda perché, nel caso di Twitter, un retwitt di chi svetta in cima alla classifica, significa una condivisione con migliaia di followers. Prendiamo il profilo Instagram di Maximilian Girardi (tag @supervinoitalia), oltre 60mila followers, primo italiano (e sesto mondiale) nella top list dei #wineistagramer nonché imprenditore vitivinicolo ventiseienne della Tenuta il Diavoletto di Bertinoro (@TenutaDiavolett). E poi c'è la possibilità di rivolgere domande ai top influencer, di comunicare con loro e quindi di sentirsi parte integrante del profilo seguito da cui poter attingere consigli e ricevere aggiornamenti. E non stiamo parlando di guru quali Jancis Robinson o James Suckling ma di giovanissimi che dialogano con i loro followers perché hanno capito che la critica che conta oggi è quella che arriva dal basso, dai lettori consumatori.

 

Al secondo posto troviamo Saverio Russo, fondatore anche del piiù conosciuto Wine Blog Roll, su Instagram con @Italianwinelover con oltre 54mila followers, con qualche follower in più di Girardi ma per worldinfluencer.gq in una posizione di meno. Su Twitter, invece, Saverio Russo è @WineBlogRoll con quasi 4800 follower.

Al terzo post della top list degli italiani influencer del vino su Instagram c'è Emanuele Trono (tag @enoblogger), fondatore di EnoBlogger, oltre 50mila follower, anche lui molto giovane, 25 anni, wine lover e fashion lover perché il mondo del fashion insieme a quello del vino è l'altra sua grande passione.

 

Questa, invece, è la classifica di worldinfluencer.gq con le community del vino, al top nel mondo con i loro account Instagram. Ai primi 4 posti figurano profili che su Twitter, almeno per i primi due posti, vanno ancora più forte:

 

  1. The Wine Wankers - 164 mila followers.(su Twitter @winewankers 401mila followers)
  2. Wine Enthusiast Magazine - 156 mila followers (su Twitter @WineEnthusiast 208mila followers)
  3. Once Upon a Time - 126 mila followers (su Twitter @onceuponawine_ 13500 followers)
  4. Winery Lovers by Simone Roveda- 124 mila follower (su Twitter @winerylovers con 3882 followers)

 

 

per vedere ulteriori prodotti correlati effettua la registrazione!