Frutta fresca a fine pasto: descrivetela nei Menu e servitela già tagliata o sbucciata

Chi l’ha detto che la frutta a fine pasto non piace? Un menu con un’offerta di frutta fresca è sempre gradito da tutti. E a fine pasto, anche un bel cestino colorato di frutti al centro del tavolo. Sempre che l’offerta sia anche garanzia di stagionalità e qualità del prodotto. Perché quando si parla di frutta, piace trovare al ristorante quella raccolta e servita nel periodo più appropriato. Quando si parla di freschezza, la deperibilità della frutta più di altri prodotti, non aiuta. Diventa allora fondamentale la corretta conservazione. E per avere successo a tavola, anche l’assortimento. Non fermiamoci al classico frutto esotico come l’ananas ma davvero pensiamo a un proposta più ricercata ma non per questo meno gradita ai nostri clienti. Che ne dite se per una volta proviamo ad abbandonare pesche, albicocche e uva classiche che certo abbondano in questo periodo e proviamo a sostituirle con pesche nettarine, giuggiole, more di pesco e uva di Corinto?  La selezione è ardua, ci rendiamo conto, ma vale la pena provare.

Suggeriamo anche di inserire la frutta tra i dessert del Menu da associare a gelati e mousse. Nella calura di questi giorni, servire spicchi di pesca nettarina o mirtilli o more abbinati a un cuore di gelato, il tutto cosparso da un misto di fiori commestibili, oltre che per i palati, sarà un piacere unico per gli occhi. C’è poi la macedonia che se da sola può sembrare troppo scarna da presentare, potete proporre in abbinamento a yogurt o gelato. E gli spiedini di frutta? Fragole, uva e ananas. Troppo scontati? Non se sono ricoperti di cioccolato e granella di nocciole o di yogurt e salsa ai frutti rossi da preparare con lamponi e succo di limone.

Dedicate poi del tempo a descrivere le proprietà nutritive della frutta che avrete inserito nella carta e che ai clienti piace conoscere. Raccontate loro anche della cura che avrete messo nell’affidarvi a un fornitore che assicura una filiera controllata. E perché no: proponete la possibilità di ordinarla già tagliata o sbucciata. Rimarrete sorpresi quanto possa cambiare la percezione di chi ordina, l’idea di ricevere la frutta già pronta per essere mangiata.

 

per vedere ulteriori prodotti correlati effettua la registrazione!