Nitro Coffee, Cold Brew Tonic e Espresso Tonic

Al bar non chiedetelo solo freddo o con ghiaccio. In fatto di caffè l'estate che stiamo per lasciarci alle spalle ha lanciato le nuove tendenze del caffè del futuro. Anche se in Italia trovare un Nitro Coffee è al momento quasi impossibile, c'è da scommettere che per la prossima stagione estiva la bevanda nell'aspetto simile a quella di una birra stout, conquisterà anche i nostri bar. Perlomeno quelli che non rinunciano al gusto. Si tratta di un caffè freddo e schiumoso, lungo e servito alla spina. Il caffè è estratto a freddo e viene miscelato con l'azoto grazie alla speciale macchina Nitro che può dare un ottimo risultato al caffè anche con l'uso della sola aria compressa. 

 

A differenza del Nitro Coffee, invece, il Cold Brew è il caffè prodotto con l'estrazione a freddo, una tecnica che può richiedere anche molte ore. Goccia dopo goccia vengono trattenute tutte le sostanze e gli aromi. In base alla miscela di caffè scelta, la bevanda presenta sapori e gusti diversi.

 

Con L'Espresso Tonic le novità estive chiamano in campo anche l'acqua tonica: espresso mixato con tonica e servito con una fettina di arancia. Stesso procedimento per il Cold Brew tonic ma il mix avviene appunto con  il Cold Brew.

 

Tra le proposte più golose, caffè affogato a parte, arriva l'Ice latte: latte freddo con ghiaccio e short di espresso, davvero delizioso e rinfrescante. E per non tralasciare niente, ricordiamo che la schiuma del Nitro Coffee  senza affondare nel liquido, può colmare il Negroni e l'Americano, divenendo così un ingrediente speciale anche per i cocktail.

 

Molte di queste preparazioni sono ancora sconosciute ai più ma per quei locali che vogliono sperimentare tecniche nuove, la strada è aperta. Sperimentatore e apripista di tutte queste novità è a Firenze Ditta Artigianale, la linea di caffetterie specialty e microtorrefazione diretta dal premiatissimo Francesco Sanapo.

per vedere ulteriori prodotti correlati effettua la registrazione!