Etichette bio, per il consumatore che beve meno ma sempre meglio. E cerca la qualità

Questione di scelte, anzi di bio. Bio come biologico per un consumatore che beve sempre meno ma sempre meglio, con una cultura enoica in cui biologico significa anche sostenibile. Ovvero attenzione alla naturalità del metodo di produzione in vigneto e in cantina. Quanto alla vigna il consumatore attento sa che il vino che sta bevendo è il risultato di uve coltivate senza concimazione chimica e antiparassitari sistemici. Quanto alla cantina si affida al processo di vinificazione come autorizzato dal Regolamento Europeo 203/2012 che detta le pratiche enologiche da adottare (i limiti di solforosa, per esempio).

E al ristorante o in enoteca cosa si aspetta il cliente? Se il rosso sembra essere la tipologia di vino biologico preferito dal consumatore italiano, il vino bio che più sta guadagnando consensi è il prosecco. In enoteca, drogheria e bistrot, piace consumare vino biologico in abbinamento a taglieri di salumi e formaggi, aceti e parmigiani, naturalmente di piccoli produttori. E spuntano enolibrerie dove si passeggia tra un libro e un altro col calice in mano. Meglio se con vini rigorosamente torbidi. La svolta “green” del vino piace per le caratteristiche di pulizia al naso e il rispetto delle specificità dei vitigni.

Per gli operatori Ho.Re.Ca che devono rifornirsi, quella del vino biologico è una ricerca entrata a far parte della quotidianità. I cash&carry offrono un’ampia scelta di prodotti biologici perché credono nella possibilità di aiutare l’ambiente e scelgono di farlo con piccoli e grandi produttori che praticano l’agricoltura biologica. I punti vendita ZONA che sono certificati per la commercializzazione di prodotti biologici, hanno nella loro gamma etichette biologiche di alta qualità: fra queste il Vermentino Bolgheri D.O.C. Bio Ceralti, Sciré Bolgheri Rosso D.O.C Bio Ceralti, il Morellino di Scansano D.O.C.G. Biologico Roggiano, il Chianti Biologico D.O.C.G. Campoluce Sensi e il Prosecco D.O.C. Bio Cantine Clara. Etichette per prodotti di alta qualità affiancati dall’ottima compagnia di vini D.O.C. e I.G.T. come il Rosso di Montalcino D.O.C. Col d’Orcia, il Brunello di Montalcino D.O.C.G. Il Veltro, Spezieri Toscana I.G.T. Col D’Orcia. 

per vedere ulteriori prodotti correlati effettua la registrazione!