Ristoranti pop up: senza sede fissa o da ospitare, l’edizione limitata piace anche in Italia

L’anno nuovo chiede idee, creatività e voglia di sperimentare. Anche nella ristorazione. L’esperienza dei ristoranti pop up, ristoranti “animati”, temporanei che spuntano dal nulla e montano e smontano in occasioni di eventi o solo per offrire un’esperienza nuova a clienti curiosi, offre spunti a chi vuole sperimentare la ristorazione senza tuttavia impegnarsi con una sede fissa o con il rischio di un investimento importante. Ma dall’altro lato offre idee anche ai quei ristoratori che vogliono stupire i loro clienti con piatti creati da mani nuove. Magari con un team diverso di chef che nella cucina del proprio ristorante propone per un periodo ricette a tema utilizzando prodotti locali.

 

Una duplice strategia per attrarre clienti che da una parte chiede molta bravura nel selezionare il luogo e il momento giusto in cui svolgere l’evento ristorante pop up, dall’altra nello scegliere il team giusto di chef capace di attrarre l’attenzione dei commensali. In quest’ultimo caso con l’obiettivo evidente di dare visibilità sia al team che al locale stesso. Il Menu cambia, cambia il modo di lavorare in cucina, ma lo sforzo è ripagato dalla presenza di clienti incuriositi e desiderosi di provare. Questa pratica si associa più volentieri a ristoranti che hanno già una reputazione ben consolidata ma non rinunciano ad acquisire nuovi clienti. In ogni caso può diventare da subito “bandiera” di riconoscibilità del ristorante appena aperto.

 

Quanto, invece, alle cucine pop up le caratterizza la durata limitata nel tempo e il proporsi in luoghi insoliti come un museo, non a caso nel momento della mostra di punta, in una libreria, in occasione della presentazione evento di un libro, in una galleria d’arte. Oppure all’interno di un ristorante. Spesso soluzione vantaggiosa per giovani chef che non possono permettersi di sostenere i costi di apertura e di gestione di un ristorante permanente. Diffusa all’estero, in Europa già da tempo, la tendenza dei ristoranti “animati” comincia ad essere accolta e sperimentata anche in Italia. L’anno nuovo è appena iniziato, il tempo per sperimentare nuovi progetti anche.

per vedere ulteriori prodotti correlati effettua la registrazione!