Fatti di un'altra pasta!

Integrale perché contiene più fibre, di kamut perché ricco di proteine più che di carboidrati, di soia perché senza glutine, se possibile comunque biologico perché salutare, gli impasti speciali così leggeri e digeribili sono sempre più richiesti. Ovvio, se presenti nella lista. Difficile che il cliente si avventuri nella domanda di qualcosa così particolare, ma se li scorge in una specifica finestra della menù, è disposto anche a pagare il supplemento in cambio di esclusività. Certo per non complicarvi la vita (lavorativa) converrebbe non dare la possibilità di basi alternative a quella classica, già che ci sono tutte le innumerevoli varianti di condimento, ma oggi aggiornarsi e distinguersi è la via per il mantenimento del successo o anche solo dell’attività. Difficile oggi lavorare, la clientela spendente esige e il minimo non basta più. Per fortuna che i nuovi prodotti danno a tutti nuove chance.

 

Farina di Grano integrale Ferrari

La farina di grano integrale del Molino Ferrari Paride -che opera nel settore molitorio dal 1940- viene prodotta direttamente dalla macinazione grossolana del grano tenero, conforme alla legislazione italiana vigente e viene manipolata e conservata in modo da evitare la formazione di micotossine. Proviene dalla macinazione di una miscela di grani di qualità nazionali e europei accuratamente selezionati dall’azienda che impiega esclusivamente cereali sani, leali e mercantili su cui si effettua pulitura e lavaggio tradizionali.

Non contiene sostanze estranee al frumento ed è esente da additivi e ausiliari tecnologici di qualunque natura. È un’ottima farina, ideale per la produzione di pane, pizza, prodotti dolciari lievitati e pasta fresca.

 

La Scelta Bio

Sempre più persone oggi privilegiano le attività che propongono piatti preparati con prodotti provenienti da agricoltura biologica, che non fa uso cioè di input chimici e no ogm in tutta la filiera, quindi più salutari e nutrienti rispetto ai prodotti convenzionali. In particolar modo le pizzerie sono tra le mete preferite dai clienti vegetariani e vegani, che possono trovare ampia scelta di piatti rispetto che nei ristoranti in cui presenziano quasi ovunque carne o pesce. Ecco, anche questo esercito sempre crescente, favorisce per coerenza chi impiega prodotti biologici. Vi presentiamo una farina bio per la vostra pizzeria da adottare e segnalare con una specifica icona sul menù.

 

Farina di Kamut® biologica Almaverde

Tra le pietanze a base di farina di Kamut, la pizza è quella più apprezzata e quindi diffusa. Molto simile alla base tradizionale di frumento, è buonissima, soffice e appetitosa oltre a essere nutriente e facile da digerire. L’eccellenza della farina Almaverde Bio è garantita da Molino Spadoni, specialista dal 1923 e leader nel mercato italiano delle farine e delle miscele speciali di altissima qualità che garantiscono eccellenti risultati ai professionisti costantemente alla ricerca dei migliori ingredienti in grado di garantire la riuscita dei propri piatti. L’attenzione ai moderni trend di consumo poi, ha portato l’azienda a realizzare una filiera di produzione dedicata al biologico. Molino del Savio è uno storico mulino del Gruppo Spadoni dedicato esclusivamente alla produzione di farine biologiche come quella di kamut, per evitare ogni possibile rischio di contaminazione.

per vedere ulteriori prodotti correlati effettua la registrazione!

iscriviti alla newsletter

iscriviti