Finger Food - mania, un boccone di gusto e design

Minimal e gustoso, è una piccola opera di design che riesce a rendere chic ogni situazione. Il Finger Food spopola nei buffet, aperitivi, lounge bar e tra i gourmet più modaioli.
Per Finger Food si intende dei piccoli stuzzichini, serviti come aperitivo o antipasto, che si possono mangiare in piedi senza utilizzare piatti e posate e soprattutto senza sporcarsi. E' proprio «cibo da prendere con le mani», non hanno un supporto commestibile come i canapè, al massimo possono essere infilzati con uno stecchino oppure serviti in un pirottino - se gli ingredienti utilizzati sono troppo molli -.

 

Mangiare con le mani è ritenuto disdicevole dal galateo a tavola, secondo il quale non si potrebbe  neanche mangiare il pollo così, eppure i finger food da almeno 10 anni sono ritenuti il massimo dell' eleganza culinaria. Il finger food ha come diretto antenato le «Petites Bouches», miniature di pietanze della cucina francese da servire come entrée, il termine è stato però creato nel corso dell'edizione 2002 del «Expo-Gast» di Salisburgo. Da allora molti Chef hanno iniziato a proporre questi bocconcini di gusto ai loro clienti adottando la filosofia per cui il cibo va assaporato con tutti i sensi non solo con gusto e olfatto ma anche con tatto, vista e udito (sì anche l'udito, perché il gioco delle consistenze tipico dei finger deve essere ascoltato), mangiare deve diventare un'esperienza sensoriale completa.

 

I Finger sono l'ideale per preparare un aperitivo a la page, senza l'obbligo di dover trovare un posto per sedersi e utilizzare piatti e forchette di plastica i clienti non andranno ad un tavolino con il solito gruppo di amici ma saranno più propensi a socializzare. Con questa tecnica gli Chef dei ristoranti potrebbero proporre anche un'intero pasto: dagli antipasti al dolce, tutto preparato in porzioni mignon.


La scienza dei Finger Food


Il Finger Food è diventato una vera e propria disciplina tanto che lo scorso anno un Comitato scientifico di cuochi e gastronomi ha definito gli standard del Finger Food in occasione del «III campionato italiano e I internazionale di Finger Food». Perchè un Finger sia tale deve avere queste caratteristiche:

 

  1. essere mangiato in un boccone;
  2. scegliere ingredienti che siano in contrasto o analogia;
  3. essere composto da almeno 3 ingredienti;
  4. avere una struttura precisa, non sono accettate sbavature;
  5. può includere gelatine o liquidi, purché siano in armonia con gli altri sapori.


Ultime tendenze: Finger Food al cucchiaio


L'unione tra cibo e design raggiunge il suo apice nella creazione dei Finger. L'ultimissima tendenza è quella di servire questi bocconcini in cucchiai dal design accattivante, l'impiego del cucchiaio aiuta a rispettare la logica per cui il finger deve essere mangiato in un solo boccone.
Di cucchiai ce ne sono di bellissimi: da quelli d'acciaio curvi a quelli in ceramica nera o bianca a forma di goccia e poi da quelli piatti in bambù nero a quelli in cristallo.

 

Buono a sapersi

Finger Food - Leccalecca

Utilizzando stecchini o bastoncini di legno potete creare piccoli e gustosi leccalecca con qualsiasi ingrediente: verdure, carne, formaggi, pesce, frutta... Ve ne proponiamo due semplici da fare e d'effetto.

 

Leccalecca di formaggio

Grattate del formaggio grana padano e aggiungete semi di papavero e sesamo. Poggiate un coppapasta su una teglia da forno e all'interno metteteci il formaggio. Togliete il coppapasta e poggiate un bastoncino da leccalecca sul composto. Aggiungete altro formaggio sul bastoncino
per farlo aderire bene, e infornate per qualche minuto.
Lasciate raffreddare e servite.

 

Leccalecca di pomodorini

Tagliate i pomodorini a metà, spalmate una metà con del formaggio cremoso e cospargetela di erba cipollina, ricomponete il pomodorino con uno stecchino (possibilmente decorativo con un'estremita arricciata).
Cospargete i pomodorini di milele e poi passateli sui semi di sesamo.

 

 

per vedere ulteriori prodotti correlati effettua la registrazione!

iscriviti alla newsletter

iscriviti