In ZONA dilaga la Cocchi-Mania!

Avete presente la classifica dei 50 migliori cocktail bar del mondo? Cocchi è dentro a 46 di questi.
È considerato l’Americano Originale, prodotto ininterrottamente dal 1891 secondo una ricetta del tutto naturale e raffinata: vino bianco, zucchero, infuso di erbe e spezie in alcol, nessun additivo artificiale. Le erbe sono oltre 24 e su tutte si contano genziana, artemisie e scorza d’arancio amaro. Il vino Moscato d’Asti di partenza viene aromatizzato e poi lasciato affinare prima dell’imbottigliamento.
Che sia nella versione Classica, quella preferita dai “puristi” (tumblr basso con ghiaccio, spruzzata di Seltz e scorza d’arancio sctrizzata) o Royale, cioè con l’aggiunta di spumante metodo classico, la naturale caratteristica amaricante domina sempre la scena ed è un tratto inconfondibile al mondo.
Non a caso raccoglie riconoscimenti ovunque come must imperdibile della categoria: si aggiudica ben 5 stelle su Social and Cocktail e su DiffordsGuide, siti di riferimento per gli appassionati di cocktail di tutto il mondo, mentre Toby Cecchini sul New York Times ne fa un Case Study.

Inoltre a casa Cocchi c’è un altro pezzo da 90, mito indiscusso e termine di paragone per tutti i produttori venuti dopo: lo Storico Vermouth di Torino.
 Come ha scritto Stefano Renzetti (appassionato mixologist), “dopo oltre 120 anni dalla formulazione della sua ricetta, lo Storico Vermouth di Torino Cocchi è un prodotto che emoziona, ricco di sentori e sapori: subito si evidenzia l’elegante amaro dell’artemisia ben bilanciato dalle note dolci di liquirizia e dalla scorza di arancio amaro che, con la china e il rabarbaro, donano equilibrati toni amaricati in finale”. 
È un Vermouth ambrato all’antica, a base di vino Moscato, per alcuni è proprio Il Vermouth di riferimento, quello con cui tutti devono confrontarsi perché il gusto è ricco, con note di cacao e arancio amaro. Dall’infusione di alcuni legni nobili e balsamici arrivano nel finale sentori lievemente canforati e note di rosmarino. Tra gli ingredienti minori vi sono erbe e legni dai profumi unici come il sandalo, il muschio, la mirra, la noce moscata. Ad accentuare la tonalità ambrata poi, si aggiunge lo zucchero imbiondito preparato sul fuoco che, dona anche una nota speciale al gusto.
Tra i brillanti riconoscimenti le 4,5/5 stelle assegnate da DiffordsGuide.
In ZONA dilaga la Cocchi-Mania!  

iscriviti alla newsletter

iscriviti