In 25mila per “La Toscana in bocca”

Grande successo per “La Toscana in bocca”, tenutasi presso la Cattedrale di via Pertini dal 24 al 27 aprile. La prima edizione della kermesse ha fatto registrare 25mila presenze, attirando pubblico anche da fuori provincia. A suscitare interesse sono stati, oltre che i piatti tipici proposti dalle aziende partecipanti, anche i numerosi eventi collaterali, dalle proposte di intrattenimento alle dimostrazioni in diretta delle ricette dei ristoratori. Tutto esaurito anche per le tavole rotonde dedicate all’approfondimento di temi legati alla cucina tradizionale pistoiese e alla qualità dei cibi, probabilmente grazie all’alto livello degli ospiti e dei relatori, tra cui figuravano Leonardo Romanelli, Luisanna Messeri e Matteo Scibilia.

Il successo della kermesse conferma dunque la necessità di eventi simili per lo sviluppo e la promozione del territorio. Nella prima edizione de “La Toscana in bocca”, intanto, tutto ha funzionato a dovere: ottimi riscontri dalla campagna di comunicazione, attuata anche sul web e sui social.

Molto apprezzato anche il gioco “Vota il tuo piatto preferito”, che ha infine decretato vincitore il polpo con i fagioli del ristorante Corradossi. Al secondo posto si è classificato il crostone con formaggio e cipolle stufate nel vino della antipasteria Amore Mio, mentre al terzo lo stoccafisso al sugo della enoteca Il Frantoio.

In tutto sono stati espressi quasi 6.000 voti.

Successo anche per lo spazio dedicato ai più piccini, che è riuscito nell’intento di rendere la manifestazione accogliente per famiglie e bambini e dunque fruibile a un pubblico più ampio possibile. La ludoteca era stata allestita a cura di Wonder Park.

 

Confcommercio Pistoia ringrazia il fornitore ufficiale della manifestazione SIDAL con i suoi cash and carry “ZONA” e gli sponsor che hanno sostenuto l’iniziativa consentendo ne la buona riuscita:

Acqua di Toscana San Felice, ViBanca, Toscocell, Pistoia Tecno sistemi, Moka J Enne, Piante Mati, Istituto alberghiero Martini di Montecatini Terme, Accademia enogastronomica Toscana.

I dati de “La Toscana in Bocca” – a Pistoia

  • 25.000 presenze totali

  • circa 22.000 portate somministrate

  • In media 1.000 portate a stand di somministrazione - alcuni esempi: 100 kg di tartara, 250 kg di polpo, 200 kg di ribollita.

  • 18 eventi collaterali fra show cooking, tavole rotonde, intrattenimento musicale, laboratori per bambini, trasmissioni televisive.

  •  5.845 voti per decretare il piatto preferito.

  • Oltre 2.000 fra “Mi Piace” e “Amici” raggiunti in 2 settimane sulla Fun Page della manifestazione oltre 8.000 interazioni spontanee solo nei 4 giorni della manifestazione.

 

iscriviti alla newsletter

iscriviti