CANTINA TANI Vini di Sardegna con una storia dentro

Una storia di famiglia votata alla viticoltura, una passione che si tramanda di generazione in generazione nel territorio di Gallura, nel nord-est della Sardegna, una terra ancora selvaggia, patria del Vermentino di Gallura D.O.C.G.

Qui la famiglia Tani pratica un sistema di produzione integrata rispettoso dell’ambiente; i vigneti di proprietà, risalenti ai primi anni ’50, sono stati ampliati con l’impianto di nuove viti e coltivati in maggioranza a Vermentino e Cannonau.

La moderna cantina è ubicata nel cuore dei vigneti per consentire un’immediata vinificazione delle uve appena colte e garantire una migliore qualità del prodotto finale; l’affinamento in botte e la conservazione del vino rosso avvengono nell’annessa struttura seminterrata.

 

  • Il Vermentino di Gallura D.O.C.G. Superiore è il vino più rinomato di Sardegna. Taerra è ottenuto dalla lavorazione delle uve Vermentino prodotte nelle vigne di Conca Sa Raighina, dove il terreno particolarmente sciolto e il caldo sole estivo gli conferiscono una elevata concentrazione aromatica, tipicamente minerale e persistente.
  • Il Cannonau di Sardegna D.O.C. è il vino rosso più rinomato della Sardegna. Donosu è ottenuto dalla lavorazione delle uve Cannonau prodotte nelle vigne di montagna a Serra Ozzanos, dove il terreno particolarmente sciolto e l’escursione termica gli conferiscono un profilo autentico e un gusto deciso e persistente.
  • Isola dei Nuraghi I.G.T. è un passito ottenuto dalle uve a bacca bianca autoctone prodotte nel vigneto di Conca Sa Raighina, si caratterizza per i sentori di frutta secca e per il gusto intenso, minerale, lungo e persistente.